Ristrutturazione bagno grande

Come ristrutturare un bagno grande

Ristrutturare un bagno grande non è un’impresa di poco conto, anche se i risultati finali ripagano di tutte le fatiche ed i sacrifici affrontati in corso d’opera. Prima di procedere con acquisti di varia natura ed ingaggi, bisogna ben ponderare il progetto che si desidera realizzare. Il budget a disposizione è il primo fattore da considerare prima di fare qualsiasi scelta che potrebbe rivelarsi azzardata.

Si stima una spesa orientativa sostenibile e, in base a quella, si richiedono preventivi presso negozi ed aziende specializzati. Sia un bagno di piccole dimensioni sia uno più grande necessitano di un certo lasso di tempo per essere rimodernati. Grande non è sinonimo di poco tempo, così come piccolo non lo è di breve. Il tempo dedicato ai lavori dipenderà da quante sezioni e componenti dovranno essere sostituite e non dalla grandezza del locale.

Organizzazione dei lavori di ristrutturazione

Facendo intervenire lavoratori competenti, si potrà organizzare l’intero iter della ristrutturazione, decidendo da quale parte iniziare, così da seguire un certo ordine al fine di risparmiare tempo, evitare errori e spreco di fatiche. Nella fase iniziale di organizzazione dei lavori, l’estetica ed il design del bagno vanno messe in secondo piano rispetto alla sua funzionalità.

Per tale ragione, c’è bisogno dell’assunzione di un tecnico che possa essere da guida durante la misurazione dell’ambiente, il posizionamento dei tubi esistenti e dei cavi elettrici. Se volete far da soli, assicuratevi di avere le misure giuste quando vi recherete nei negozi per gli acquisti. Tuttavia, un tecnico potrà farvi guadagnare tempo, evitando di incappare in fatali errori.

La scelta dei materiali

Una volta sicuri di aver ben sistemato e curato la parte più tecnica della ristrutturazione del bagno (e ammettiamolo, anche la più noiosa), ci si può dedicare alle modifiche che richiedono la stimolazione di fantasia e creatività. Un bagno grande può essere arricchito può essere ancora più comodo e funzionale inserendo un mobile ampio e spazioso dove riporre oggetti di uso quotidiano facilmente raggiungibili.

Per il rivestimento di pareti e pavimenti, si consiglia di scegliere materiali impermeabili, antiumidità e di lunga durata. La selezione del tipo di illuminazione non è certo meno importante, creando così la giusta atmosfera. Gli accessori, come nuovi asciugamani, porta saponi, tende e specchi sapranno rendere vivace ed unico il nuovo ambiente.